Villa Borromeo – Cassano d’Adda

La vocazione alla villeggiatura nobiliare del territorio della martesana resta evidente

Lo scalone monumentale

Lo scalone monumentale

anche nel comune di Cassano d’Adda, luogo scelto da altre importanti famiglie milanesi, su cui spicca il cognome Borromeo. Già Il cardinale Borromeo nel ‘500 costruisce in località Groppello, qui vicino, la villa arcivescovile per le ferie dei porporati milanesi. In paese invece dobbiamo aspettare la famiglia D’Adda che qui costruisce nel 1765 la sua residenza estiva chiamando l’architetto Francesco Croce, un nome già bello pesante, ma ancora non avete sentito il resto. Il primo progetto non arriva ancora compimento quando nel 1781 si decide la completa ristrutturazione. Villa Borromeo è una residenza di rara bellezza, grande, ariosa ed immensamente elegante, sembra piovuta qui dal cielo. Sarà stato il caso, oppure no, ma il Marchese Giovanni D’Adda è il rappresentante dei palchettisti della Scala e qui conosce l’architetto giusto. Proprio lui, il… (continua)

Pin It

Comments are closed.